POLPETTINE AL SUGO

20 10 2014

Polpettine al sugo

Ingredienti per circa 30 polpettine

200g macinato magro di manzo o vitello, 1 uovo, 50g mollica di pane, 40g parmigiano grattugiato, 40g emmenthal o pecorino toscano, ½ bicchiere vino bianco, 250g pomodori pelati, ½ bicchiere di latte, 1 scalogno, sale, pepe, peperoncino, prezzemolo tritato, olio extravergine.

 

Preparazione

Ammollate il pane nel latte. In una ciotola riunite la carne con l’uovo, il prezzemolo tritato, l’emmenthal (o il pecorino) e il parmigiano. Aggiungete il pane ben strizzato e sbriciolato finemente e aggiustate di sale e pepe. Impastate accuratamente fino a raggiungere la giusta consistenza, regolando con poco pangrattato, ma solo all’occorrenza. Con le mani leggermente umide formate delle polpettine rotonde di circa 2 cm di diametro. Adagiatele su un piatto spolverato di pangrattato e se avete tempo fatele riposare in frigo per una mezz’ora. Scaldate poco olio in una padella antiaderente e fate rosolare le polpettine rigirandole spesso con delicatezza. Sfumate con il vino, lasciate evaporare e aggiungete lo scalogno tritato finemente e i pelati schiacciati ( va bene anche la passata di pomodoro). Aromatizzate con sale, pepe e peperoncino a piacere e continuate la cottura a fiamma dolce per 25/30 minuti. Spolverizzate col prezzemolo fresco tritato e servite.

 

Trucchi e suggerimenti

Un bel piatto di inizio autunno che può diventare un pasto completo con scarpetta finale compresa!!!! E che dire se con quel bel sughetto ci facciamo pure “du spaghi”? O, per una presentazione più raffinata lo serviamo con del riso bollito a parte?

 





PLUMCAKE AL COCCO

12 10 2014

plumcake al cocco

Che dire? La pecorella smarrita è tornata all’ovile!!!! Sono varie e diverse le ragioni che mi hanno tenuta lontano dal blog, dai vostri post e dalla bella abitudine di condividere con voi pensieri e parole. Una lunga assenza però, di solito fa crescere la nostalgia di casa e di questa, solo virtuale d’accordo, avevo proprio nostalgia………..

 

Ingredienti

90g farina 00, 60g fecola di patate, 60g farina di cocco, 150g zucchero di canna, 2 uova, 150g yogurt greco, 80g olio di semi di mais o girasole, 1 limone bio, 1 bustina di lievito per dolci, sale, zucchero a velo.

 

Preparazione

Miscelate bene tutte le farine con il lievito e un pizzico di sale e preparate a parte il succo di ½ limone e la scorza grattugiata. Montate in una ciotola, con una frusta elettrica, lo zucchero con le uova fino ad ottenere un composto ben gonfio. Unite a filo l’olio e poco alla volta la farina, sempre frullando, alternandola allo yogurt e al succo di limone fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi. Aggiungete alla fine la scorza grattugiata del limone e mescolate bene. Trasferite l’impasto in uno stampo da plumcake imburrato e infarinato precedentemente e infornate a 180° per 35/40 minuti controllando la cottura con il solito stecchino. Fate intiepidire il plumcake prima di toglierlo dalla teglia e quando si sarà raffreddato, spolveratelo con abbondante zucchero a velo.

 

Trucchi e suggerimenti

Soffice, profumato e coccoloso questo dolce, ideale per un’ottima colazione e se è vero che è dal mattino che si vede il buongiorno, direi che qui si comincia proprio bene! A piacere si può ricoprire il plumcake con una glassa a base di succo di limone e zucchero a velo, ma ad essere sincera, io lo preferisco così, semplice semplice.

 

 

 








%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: