CONFETTURA DI ZUCCA

23 12 2014

BUON NATALE 2014

Natale è calore, Natale è colore, Natale è casa, Natale è famiglia.

 

Ingredienti

1Kg di polpa di zucca, 500g di zucchero di canna, 1 limone bio ( succo e scorza grattugiata), ½ cucchiaino di cannella, 1 pizzico di noce moscata.

 

Preparazione

Mettete in una casseruola la zucca tagliata a cubetti e mescolatela molto bene allo zucchero di canna frullato leggermente. Lasciate riposare per 12 ore (io la preparo la sera prima). Ponete sul fuoco la pentola, unite il succo e la scorza del limone, la cannella e la noce moscata e fate cuocere a fiamma bassa per 1 ora circa mescolando spesso. A questo punto la zucca si sarà quasi  spappolata; frullatela a piacere con un mixer ad immersione e trasferitela calda nei vasetti precedentemente sterilizzati chiudendoli ermeticamente. Capovolgeteli e fate raffreddare completamente la confettura. Trasferiteli ora in una pentola capiente avvolti in alcuni panni, copriteli con acqua fredda, portate a ebollizione lentamente e fate sobbollire piano per una mezz’ora. Lasciate raffreddare completamente l’acqua prima di togliere i vasetti.

 

Trucchi e suggerimenti

E’ sicuramente una preparazione semplicissima, l’unico accorgimento è quello di dosare bene la cannella che ha un sapore forte e potrebbe sovrastare gli altri. Ho confezionato con amore i vasetti che vedete nella foto e li metterò sotto l’albero per i miei cari, felice di condividere con loro questo Natale. A tutti voi un abbraccio, con l’augurio che possiate trascorrere queste Festività in pace e serenità accanto alle persone che amate.

 

 

Annunci




TORTA CIOCCOLATO…… E BARBABIETOLA ROSSA

7 12 2014

torta cioccolato.....e barbabietole rosse

Una vera sorpresa questo dolce……..

Ingredienti

180g di farina00, 50g di cacao, 50g di cioccolato fondente, 300g di barbabietola rossa precotta, 200g di zucchero di canna, 3 uova, ½ bustina di lievito, 100ml di olio di semi, 3 cucchiai di rum, scaglie di cioccolato per decorare, zucchero a velo.

 

Preparazione

Setacciate la farina col cacao e il lievito, aggiungete lo zucchero di canna. Tagliate a fette la barbabietola, frullatela con l’olio, versate 1 uovo alla volta sempre frullando, fino a raggiungere un composto morbido e liscio. Unitelo alla farina e cacao e amalgamate molto bene. Inserite nell’impasto anche il cioccolato tritato grossolanamente e il liquore. Imburrate e infarinate uno stampo a cerniera, versate il composto e cuocete a forno preriscaldato a 180° per 40/45 minuti. Lasciate raffreddare la torta, spolveratela con zucchero a velo e a piacere decorate con scagliette di cioccolato.

 

Trucchi e suggerimenti

Confesso che sono rimasta piacevolmente sorpresa da questo abbinamento che mi sembrava un po’ azzardato e che ho affrontato con una buona dose di scetticismo. Invece l’effetto è stato sorprendente; il dolce è risultato molto morbido anche con l’assenza di burro e il sapore fresco ma goloso, con il gusto della barbabietola amalgamato perfettamente a quello del cioccolato tanto da sentirsi lievemente solo al primo assaggio. Un successo tra i miei assaggiatori abituali!!!!!!

 

 





PLUMCAKE AL COCCO

12 10 2014

plumcake al cocco

Che dire? La pecorella smarrita è tornata all’ovile!!!! Sono varie e diverse le ragioni che mi hanno tenuta lontano dal blog, dai vostri post e dalla bella abitudine di condividere con voi pensieri e parole. Una lunga assenza però, di solito fa crescere la nostalgia di casa e di questa, solo virtuale d’accordo, avevo proprio nostalgia………..

 

Ingredienti

90g farina 00, 60g fecola di patate, 60g farina di cocco, 150g zucchero di canna, 2 uova, 150g yogurt greco, 80g olio di semi di mais o girasole, 1 limone bio, 1 bustina di lievito per dolci, sale, zucchero a velo.

 

Preparazione

Miscelate bene tutte le farine con il lievito e un pizzico di sale e preparate a parte il succo di ½ limone e la scorza grattugiata. Montate in una ciotola, con una frusta elettrica, lo zucchero con le uova fino ad ottenere un composto ben gonfio. Unite a filo l’olio e poco alla volta la farina, sempre frullando, alternandola allo yogurt e al succo di limone fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi. Aggiungete alla fine la scorza grattugiata del limone e mescolate bene. Trasferite l’impasto in uno stampo da plumcake imburrato e infarinato precedentemente e infornate a 180° per 35/40 minuti controllando la cottura con il solito stecchino. Fate intiepidire il plumcake prima di toglierlo dalla teglia e quando si sarà raffreddato, spolveratelo con abbondante zucchero a velo.

 

Trucchi e suggerimenti

Soffice, profumato e coccoloso questo dolce, ideale per un’ottima colazione e se è vero che è dal mattino che si vede il buongiorno, direi che qui si comincia proprio bene! A piacere si può ricoprire il plumcake con una glassa a base di succo di limone e zucchero a velo, ma ad essere sincera, io lo preferisco così, semplice semplice.

 

 

 





QUADROTTI DI TORTA DI MELE ALLO YOGURT

6 04 2014

quadrotti di torta di mele allo yogurt

Molti la chiamerebbero “ apple pie”, ma sempre torta di mele è.
Ingredienti per una tortiera rettangolare di cm 25×30
400g farina 00, 1 uovo, 120g burro o margarina, 160g zucchero di canna rimacinato, 4/5 mele del tipo preferito, 100ml yogurt intero, ½ bustina lievito per dolci, succo e scorza grattugiata di ½ arancia, sale, zucchero a velo.

Preparazione
Sbucciate e affettate sottilmente le mele e acidulatele col succo dell’arancia. Setacciate la farina su una spianatoia, unite 80g di zucchero, il lievito, la scorza dell’arancia, un pizzico di sale mescolando bene tutti gli ingredienti solidi. Tagliate a dadini il burro o la margarina, impastate bene con la farina, aggiungete l’uovo e lo yogurt e lavorate velocemente fino ad ottenere un impasto liscio e compatto. Formate il solito panetto, chiudetelo nella pellicola e fatelo riposare in frigo per almeno mezz’ora. Riprendete l’impasto e dividetelo a metà. Stendete col mattarello la prima metà tra 2 fogli di carta forno, cercando di dargli una forma rettangolare, bucherellatela con i rebbi di una forchetta, trasferitela nella teglia e distribuiteci sopra le mele affettate, cospargendole con lo zucchero rimasto e qualche fiocchetto di burro. Stendete la seconda metà dell’impasto ottenendo così un secondo strato, coprite con questo le mele e sigillate bene i bordi. Mettete in forno caldo a 180° per 40/45 minuti. Fate raffreddare il dolce, quindi tagliatelo a quadrotti e cospargetelo con abbondante zucchero a velo.

Trucchi e suggerimenti
L’impasto di questo dolce è simile come consistenza alla pasta frolla, quindi è buona cosa non lavorarlo eccessivamente. L’uso dello yogurt serve a ridurre la quantità di burro, lasciando intatto il gusto e la friabilità della frolla. Ottima torta di mele, come sempre apprezzata da tutti; un classico di sicuro successo!!!!!! (Cézanne si sarebbe accontentato anche solo di quelle meravigliose mele della foto…….)

 





ANANAS ALLA CANNELLA

26 01 2014

ananas alla cannella

Ingredienti per 4/5 persone

1 ananas, 2 arance, 1 limone, 2 cucchiai di zucchero di canna, cannella in polvere, 1 cucchiaio di rum (facoltativo).

 

Preparazione

Togliete la buccia all’ananas e tagliatelo a fette alte 1cm circa, facendone poi una dadolata. Spremete le arance e il limone e mettete la metà del succo ottenuto in una casseruola con lo zucchero. Fate caramellare a fuoco dolce per una decina di minuti e aggiungete l’ananas. Profumate con la cannella a vostro piacere, versate il rum, alzate la fiamma per far evaporare l’alcool e continuate la cottura per 2/3 minuti. Aggiungete il resto del succo di agrumi e fate raffreddare. Servite in coppe di vetro arricchendole con stecche di cannella e fette di arancia.

 

Trucchi e suggerimenti

Regolatevi con la cannella, aggiungendone un po’ per volta per non coprire gli altri sapori; questo vale anche per il succo degli agrumi aggiunti alla fine. E’ un modo diverso e semplice di gustare l’ananas, frutto sempre ottimo a fine pasto, senza contare l’apporto importante di vitamina C degli altri agrumi, indispensabile in questa stagione.





COPPE DI CREMA DI RICOTTA E AMARETTI

11 04 2013

copia 3

Ingredienti per 4 persone

250g ricotta, 100g amaretti, 2 uova, 30g zucchero di canna, 1 bustina di vanillina, 70g cioccolato, ½ cucchiaino di fecola.

 

Preparazione

In una ciotola sbattete i tuorli con lo zucchero di canna rimacinato (cioè frullato fino a  farlo diventare finissimo), aggiungete la ricotta, la vanillina, la fecola, gli amaretti sbriciolati e il cioccolato tritato grossolanamente (tenete da parte un po’ di amaretti e cioccolato per la decorazione finale come da foto). A parte montate a neve gli albumi e incorporateli delicatamente al composto. Dividete la crema così ottenuta in 4 coppe e passatele per almeno 1 ora nel freezer, poi nel frigorifero 15/20 minuti (deve essere ben fredda ma non ghiacciata).  Decorate con gli amaretti e il cioccolato tenuti da parte e servite.

 

Trucchi e suggerimenti

Potete preparare questo gustoso dessert con anticipo tenendo in frigo la crema e dividendola nelle coppe  solo al momento di riporla nel freezer calcolando i tempi di raffreddamento della stessa. L’uso dello zucchero di canna rimacinato (così l’ha chiamato un pasticcere che me l’ha consigliato recentemente e che lo usa invece dello zucchero normale per le sue preparazioni) è una cosa molto utile che mi servirà per preparare i prossimi dolci! Dimenticavo, ho usato il cioccolato delle uova pasquali che, come avviene spesso, avanziamo in quantità e non sappiamo mai come smaltire!!!!!

 








%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: