PLUM-CAKE SALATO ALLE ZUCCHINE

22 02 2014

cake salato alle zucchine

Ingredienti

3 zucchine (600g), 3 uova, 130g farina 00, 50g nocciole o mandorle, 10g lievito per torte salate, 130g latte, 60g olio extravergine, 40g parmigiano grattugiato, sale, pepe, noce moscata.

 

Preparazione

Lavate le zucchine e riducetele a julienne. Fatele saltare per 6/7 minuti in una padella con 2 cucchiai di olio; salate pepate e fatele raffreddare. In una ciotola capiente sbattete con la frusta elettrica le uova unendo un pizzico di noce moscata. Aggiungete il latte intiepidito e l’olio rimasto. Tritate finemente al mixer le nocciole tenetendone da parte qualcuna che servirà per la decorazione e unitele alla farina e al lievito, quindi amalgamate il tutto al composto di uova. Insaporite col parmigiano grattugiato, inserite anche le zucchine e mescolate con cura. Rivestite uno stampo da plum-cake con un foglio di carta da forno bagnato  e strizzato, riempitelo col composto di zucchine e decorate  la superficie con le nocciole avanzate tritate grossolanamente. Fate cuocere in forno già caldo a 180° per 40/45 minuti. Servite il cake caldo, tiepido o freddo.

 

Trucchi e suggerimenti

Questa è una torta salata; non ho usato però pasta sfoglia o briseè eliminando così l’apporto di burro in esse contenuto (tutto questo solo per sentirmi meno colpevole nei confronti dei grassi aggiunti….). E’ un ottimo secondo vegetariano, addirittura un piatto unico per la completezza dei suoi ingredienti e, cosa non secondaria, si può preparare in anticipo e scaldare a fette all’ultimo momento. Io ho usato le nocciole che avevo in dispensa, ma potete variare la frutta secca a piacere, purché si possa macinare finemente.

  

 

 





STRUDEL CON VERZA, PANCETTA E TALEGGIO

28 11 2013

strudel con verza e taleggio

Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare, 500g verza (tagliata a striscioline e senza la costa centrale della foglia), 50g di pancetta arrotolata, 100g di panna fresca, 150g di taleggio, 1 uovo, sale, pepe, olio extravergine.

 

Preparazione

Fate rosolare in padella con poco olio la pancetta tagliata a pezzetti per qualche minuto. Unite le striscioline di verza, fatela cuocere fino a quando si sarà appassita aggiustando di sale e pepe e fate intiepidire. Nel frattempo, in un pentolino, fate sciogliere il taleggio tagliato a cubetti con la panna a fuoco molto basso e aggiungetelo  alle verze mescolando bene. Stendete la pasta sfoglia in una teglia ricoperta con carta forno, bucherellatela con una forchetta, adagiatevi il composto di verza, richiudete a pacchetto sigillando bene i bordi. Incidete trasversalmente lo strudel e spennellatelo con l’uovo sbattuto. Infornate a 180/190° per 35/40 minuti. Servitelo caldo o tiepido a piacere.

 

Trucchi e suggerimenti

Per maggior comodità, io taglio a metà la pasta sfoglia, formando così ben 2 strudel. E’ un secondo completo, dal gusto robusto e, come sempre, le torte salate, si possono preparare in anticipo, scaldandole per pochi minuti al momento di servirle.

 





TORTINO DI ZUCCHINE

23 03 2013

tortino di zucchine

Ingredienti

250g pasta brisèe, 500g zucchine, 2 uova, 250g ricotta, 50g parmigiano grattugiato, olio, sale pepe.

 

Preparazione

Tagliate le zucchine a rondelle e fatele rosolare in padella con poco olio per 10 min. a fuoco vivace. Salate e pepate e fatele raffreddare. In una ciotola sbattete leggermente le uova (tenetene da parte 2 cucchiai che serviranno per spennellare la superficie). Lavorate in una terrina la ricotta, aggiungete le uova sbattute, il parmigiano e le zucchine. Stendete la pasta brisèe con la carta in cui è avvolta direttamente in una tortiera e bucherellatela con una forchetta. Riempitela con il composto di zucchine, ripiegate bene i bordi e spennellateli con l’uovo rimasto. Infornate a 180° per 40/45 min. Servitela calda o tiepida come preferite.

 

Trucchi e suggerimenti

Questa è una preparazione semplice con pochi ingredienti e forse per questo anche molto leggera e delicata. Potete però sostituire la ricotta con panna fresca e del formaggio spalmabile e la pasta brisèe con la sfoglia.

 





CROSTATA DI RICOTTA E PROSCIUTTO

23 02 2013

crostata di ricotta e prosciutto

Ingredienti

250g pasta brisée o sfoglia, 250g ricotta, 1 mozzarella (125g), 100g prosciutto cotto,  2 uova, 40g parmigiano grattugiato, 7/8 foglie basilico.

 

Preparazione

Tagliate a cubetti la mozzarella, tritate grossolanamente il prosciutto e le foglie di basilico. In una ciotola mescolate la ricotta, il prosciutto, il basilico, le uova sbattute leggermente (tenetene da parte 2 cucchiai che serviranno a spennellare la torta), il parmigiano e la mozzarella. Stendete la pasta brisée con la carta in cui è avvolta in una tortiera, bucherellatela con una forchetta e riempitela con il composto preparato. Chiudete i bordi e spennellateli con l’uovo rimasto. Scaldate il forno a 200° e infornate la crostata per 40/45 min. circa. Servitela calda o tiepida a piacere.

 

Trucchi e suggerimenti

Se tirate un po’ la pasta con il mattarello, vi avanzerà qualche striscia che potete usare per guarnire la torta. Non aggiungo sale al composto perché gli ingredienti sono già saporiti. Potete sostituire il prosciutto con zucchine tagliate a rondelle, saltate in padella e unite agli altri ingredienti. Come sempre le torte salate sono un’ottima soluzione per una cena completa, si preparano facilmente e solitamente sono gradite da tutti!!!!





FAGOTTINI AL PAPAVERO CON ZUCCA E PISELLI

5 02 2013

fagottini al papavero con zucca e piselli

Ingredienti per 4 persone ( 8 fagottini)

1 foglio di pasta sfoglia rettangolare (270/280g), 250g di zucca sbucciata e tagliata a cubetti,  ¼ di cipolla, 200g di piselli lessati, 1 uovo, brodo vegetale, semi di papavero, olio extravergine, sale, pepe.

 

Preparazione

Tritate finemente la cipolla e stufatela 4/5 min in una padella con poco olio (aggiungete un po’ d’acqua  se serve, per non farla bruciare). Incorporate i cubetti di zucca e coprite a filo con il brodo. Salate e pepate e continuate la cottura a fuoco medio per 10/12 min.  Aggiungete i piselli solo gli ultimi minuti ( il brodo si deve asciugare completamente) e fate raffreddare. Tagliate 8 quadrati di pasta sfoglia, bucherellateli con una forchetta e spennellateli con l’uovo sbattuto leggermente. Riempiteli con il composto di verdura, chiudeteli a fagottino e adagiateli su una placca da forno ricoperta con carta forno. Spennellateli con l’uovo rimasto e spolverateli con i semi di papavero. Infornate a 200° per 15/18 min e serviteli caldi o tiepidi.

 

Trucchi e suggerimenti

Controllate la cottura della zucca che non deve sfaldarsi e se serve alzate la fiamma per far asciugare bene il composto di verdure. Io di solito metto la pasta sfoglia qualche minuto nel congelatore prima dell’uso perché rimane più compatta e posso lavorarla meglio.





STRUDEL DI RICOTTA E RADICCHIO

3 01 2013

strudel di ricotta e radicchio

Ingredienti per 4 persone

1 foglio di pasta sfoglia rettangolare, 300g radicchio, 2 uova, 250g ricotta, 40g parmigiano grattugiato, sale, pepe, olio.

 

Preparazione

Tagliate a listarelle il radicchio, lavatelo e  asciugatelo e fatelo appassire in una padella antiaderente unta d’olio ( se serve aggiungete poca acqua per non farlo seccare). Mentre si raffredda, sbattete in una ciotola le due uova e tenetene da parte qualche cucchiaio che servirà per spennellare lo strudel. In un’altra ciotola unite tutti gli ingredienti: la ricotta, il radicchio, il parmigiano, le uova e un pizzico di sale e pepe. Stendete la sfoglia con la carta in cui è avvolta direttamente nella teglia da forno e bucherellatela con una forchetta. Distribuite il composto in modo omogeneo e chiudete lo strudel sigillando bene i bordi. Fate qualche incisione sopra per evitare che si apra durante la cottura. Spennellate la superficie con l’uovo tenuto da parte e cuocetelo nel forno già caldo a 180/190° per 35/40 minuti. Servitelo caldo o tiepido a piacere.

 

Trucchi e suggerimenti

Se vi piace, aggiungete all’impasto anche un pizzico di noce moscata. Con un unico foglio di pasta, io preferisco  preparare 2 strudel (vedi foto), perché mi risulta più facile fare le porzioni senza romperlo. Senza tema di essere smentita, posso assicurarvi che quando lo preparo viene spazzolato in un attimo!!!!!!

 





LE TRECCE DI LELLA

11 06 2012

Ingredienti

2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare, 1 uovo, pomodori secchi sott’olio q.b., olive verdi e nere q.b.

 

Preparazione

Stendete la pasta sfoglia, spennellatela con l’uovo sbattuto e con una rotella o un coltello ricavate delle strisce della larghezza di cm. 1,5. Unite le strisce 3 a 3 facendole aderire bene con le dita ad una estremità. Formate quindi delle trecce inserendovi via via pezzetti di pomodoro secco in alcune e olive nelle altre (vedi foto). Chiudetele alla fine pressandole sempre bene con le dita ( se dividete a metà le strisce otterrete 28 trecce circa come le mie della foto). Disponetele su teglia coperta di carta forno e con l’uovo rimasto spennellatele ancora leggermente. In forno a 210° per 10/15 min. finchè risulteranno gonfie e dorate.

 

Trucchi e suggerimenti

La pasta sfoglia deve essere fredda per poter intrecciare le strisce più facilmente. A questo proposito vi consiglio di tenerla qualche minuto nel congelatore prima di usarla. Come i miei precedenti grissini aromatici, anche queste trecce sono ottime gustate come stuzzichino o piccolo antipasto.

 

 

 








%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: