LA CALAMARATA DI BEPPE

27 04 2013

la calamarata di Beppe

Della serie…..oggi cucina lui!!!

Questa è una ricetta di Beppe e  ho lasciato a lui l’onere e l’onore di preparare questo piatto buono buono buono……

 

Ingredienti per 2 persone

180g pasta tipo calamarata, 4 gamberoni, 10 code di mazzancolle, 200g anelli di totano, 100g vongole, 100g cozze, 4 pomodorini pachino, 4 pomodori secchi, 2 cucchiai olive taggiasche, 1 cucchiaio scarso di capperi, 3 cucchiai passata di pomodoro, ½ cipolla piccola, peperoncino, basilico, prezzemolo tritato, olio extravergine, vino bianco, brodo di pesce ( si prepara con il carapace dei crostacei unito a cipolla, sedano e carota).

 

Preparazione

Sgusciate i crostacei, lasciando attaccata la testa ai gamberoni. Lavate e pulite le cozze e le vongole e fatele aprire in padella con il vino e poco prezzemolo. Toglietele dai gusci e filtrate il liquido di cottura. In un largo tegame con olio, fate rosolare la cipolla tritata e gli anelli di totano. Sfumate con un po’ di vino e fate cuocere per 10 min. circa a fuoco vivace.  Aggiungete tutti gli altri ingredienti tranne i crostacei e portate a cottura (ci vorranno solo altri 5 min.) allungando con qualche mestolo di brodo e il liquido dei molluschi. Unite i gamberoni e le mazzancolle  e cuocete per altri 3 min. Nel frattempo lessate la pasta in abbondante acqua salata, scolatela e fatela saltare nella padella del pesce. Cospargete con prezzemolo, irrorate con un filo di olio e servite.

 

 Trucchi e suggerimenti

Fate un’incisione sul dorso delle mazzancolle per togliere il filo nero che è molto amaro. E’ ottima cosa avere tutti gli ingredienti pronti prima di iniziare la preparazione, il resto verrà da sé!!!





PARMIGIANA DI ZUCCHINE

20 04 2013

PARMIGIANA DI ZUCCHINE

Ingredienti per 4 persone

4 zucchine (700g circa), 2 mozzarelle (250g), sugo di pomodoro, parmigiano grattugiato, farina 00, olio di semi di arachidi.

 

Preparazione

Per il sugo di pomodoro: fate un soffritto con carota, sedano e cipolla. Aggiungete i pelati, sale, peperoncino a piacere e un pizzico di zucchero. Portate a cottura e finite con qualche foglia di basilico fresco.

Tagliate la mozzarella a cubetti e lasciatela a scolare per fargli perdere l’eventuale liquido in eccesso. Tagliate a fette per il lungo le zucchine, infarinatele leggermente, friggetele in olio di semi di arachidi e  fatele asciugare su carta da cucina assorbente. In una teglia da forno cominciate a fare uno strato di zucchine, coprite col sugo di pomodoro, la mozzarella e una spolverata di parmigiano. Continuate con gli strati fino all’esaurimento di tutti gli ingredienti. Mettete in forno caldo a 180° per 20/25 minuti e servite.

 

Trucchi e suggerimenti

Rendete cremoso il sugo di pomodoro passandolo un attimo con un frullatore ad immersione; in questo modo si stenderà meglio sulle zucchine. E’ una preparazione che richiede un po’ di tempo e pazienza, ma il risultato vi ripagherà ampiamente!!!! E’ inoltre da considerarsi un piatto unico e quindi mangiatene in abbondanza!

 





BOCCONCINI DI POLLO AGLI AGRUMI

14 04 2013

bocconcini di pollo agli agrumi

Ingredienti per 2 persone

300g petto di pollo, 1 arancia piccola, ½ limone, 1 cucchiaino curry, cipolla, olio, sale, pepe.

 

Preparazione

Spremete l’arancia e il limone, raccoglietene il succo in un bicchiere e diluitevi il curry. Ricavate anche la scorza e tagliatela a listarelle sottili. Tagliate il petto di pollo a pezzetti e infarinatelo leggermente. Tritate finemente poca cipolla e fatela imbiondire in una padella con 2 cucchiai di olio extravergine. Aggiungete i bocconcini e fateli rosolare da tutte le parti a fuoco medio per 5 minuti. Sfumate con il succo degli agrumi, salate, pepate, aggiungete le scorzette (regolatevi con la quantità a vostro piacere) e portate a cottura a pentola coperta e a fuoco basso (ci vorranno 25/30 min. massimo). Impiattate e decorate con fettine di arancia.

 

Trucchi e suggerimenti

Può darsi che non ci voglia tutto il succo degli agrumi, perché se versato in eccesso potrebbe alterare il giusto equilibrio dei sapori; come sempre in cucina, assaggiate e valutate. Se la preparazione dovesse asciugarsi troppo, aggiungete acqua calda e se non avete o non vi piace il curry, usate ½ bustina di zafferano che lo sostituisce in modo egregio.

 





COPPE DI CREMA DI RICOTTA E AMARETTI

11 04 2013

copia 3

Ingredienti per 4 persone

250g ricotta, 100g amaretti, 2 uova, 30g zucchero di canna, 1 bustina di vanillina, 70g cioccolato, ½ cucchiaino di fecola.

 

Preparazione

In una ciotola sbattete i tuorli con lo zucchero di canna rimacinato (cioè frullato fino a  farlo diventare finissimo), aggiungete la ricotta, la vanillina, la fecola, gli amaretti sbriciolati e il cioccolato tritato grossolanamente (tenete da parte un po’ di amaretti e cioccolato per la decorazione finale come da foto). A parte montate a neve gli albumi e incorporateli delicatamente al composto. Dividete la crema così ottenuta in 4 coppe e passatele per almeno 1 ora nel freezer, poi nel frigorifero 15/20 minuti (deve essere ben fredda ma non ghiacciata).  Decorate con gli amaretti e il cioccolato tenuti da parte e servite.

 

Trucchi e suggerimenti

Potete preparare questo gustoso dessert con anticipo tenendo in frigo la crema e dividendola nelle coppe  solo al momento di riporla nel freezer calcolando i tempi di raffreddamento della stessa. L’uso dello zucchero di canna rimacinato (così l’ha chiamato un pasticcere che me l’ha consigliato recentemente e che lo usa invece dello zucchero normale per le sue preparazioni) è una cosa molto utile che mi servirà per preparare i prossimi dolci! Dimenticavo, ho usato il cioccolato delle uova pasquali che, come avviene spesso, avanziamo in quantità e non sappiamo mai come smaltire!!!!!

 





PAPPARDELLE AL VINO ROSSO E CURRY

5 04 2013

pappardelle al vino rosso e curry

Ingredienti per 2 persone

100g farina di grano duro, 1 uovo, 60g pancetta a cubettini, ½ bicchiere vino rosso,  50g panna da cucina, 2 cucchiaini trito di cipolla e aglio, 1 cucchiaino curry, 1 noce di burro, olio extravergine, sale, prezzemolo tritato qb.

Preparazione

Impastate velocemente la farina con l’uovo su una spianatoia, formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare in frigo per 15/20 min. Stendete la pasta col mattarello e tagliate le pappardelle in strisce di 1 cm. In una padella con poco olio e 1 noce di burro fate rosolare il trito di cipolla e aglio, aggiungete la pancetta, mescolate qualche minuto e sfumate con il vino. Fatelo evaporare, unite il curry, la panna e fate addensare il sugo. Nel frattempo cuocete le pappardelle in acqua salata (quando l’acqua riprende il bollore sono pronte),  scolatele e fatele mantecare qualche minuto nella padella col sugo. Trasferitele sui piatti e spolveratele con il prezzemolo tritato.

Trucchi e suggerimenti

Tenete da parte un po’ d’acqua di cottura che potrebbe servire a diluire il sugo se si addensa troppo. Anche la dose del curry può variare a seconda dei gusti, (a me piace molto e lo uso in diverse ricette); è molto importante invece non aggiungere parmigiano a questo piatto.





INSALATA DI MELE SEDANO E YOGURT

2 04 2013

insalata di mele e sedano - Copia

Ingredienti per 2 persone

2 mele, 2/3 gambi di sedano, 150g yogurt greco, 2/3 noci,  limone, pepe, olio.

 

Preparazione

Lavate  e pulite i gambi di sedano, eliminando tutti i filamenti  e tagliateli a pezzetti o a lamelle sottili. Sbucciate le mele e tagliatele a fettine, acidulandole con un po’ di limone per non farle scurire.  Disponetele a raggiera su un piatto da portata, sistemate al centro i pezzetti di sedano, versatevi sopra lo yogurt,  le noci sbriciolate e finite con una macinata di pepe. Irrorate con un filo di olio extravergine e servite.

 

Trucchi e suggerimenti

Di solito preparo le porzioni singole così ogni commensale avrà la sua. Potete usare anche lo yogurt intero naturale, ma con quello greco avrete risultati migliori. Anche le mele verdi, se vi piacciono, sono ottime per questa insalata molto delicata ma veramente buona. Questa volta l’ho accompagnata a degli spiedini di frutta (in questo caso un concentrato di vitamina C),  per un pasto leggero e semplice perché avevo bisogno di riconciliarmi con la bilancia che in questi ultimi tempi è stata sempre lì, spietata, a rinfacciarmi i miei peccati di gola!!!!!!!!!

 








%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: