IL ” BIRRAMISU’ “

3 08 2014

Il birramisù

Un’idea rubata ma adattata ai miei ingredienti, per una variante originale del più classico  dolce al cucchiaio.

 

Ingredienti per 6/8 persone

Per la bagna : 200ml di birra chiara, 200ml di caffè ristretto, 50g di zucchero.

Per la crema 250g di ricotta, 200ml di panna fresca, 4 uova, 50ml di birra, 80g di zucchero di canna, 60g di cioccolato fondente tritato grossolanamente, 300g di savoiardi.

 

Preparazione

Ammorbidite la ricotta in una ciotola e unitela delicatamente alla panna che avrete montato a parte; mettete il composto a raffreddare in frigo. Per la bagna: in un pentolino sul fuoco sciogliete lo zucchero nella birra, mescolate per 3/4 minuti, unite il caffè e fate raffreddare il tutto. Per la crema: montate con una frusta elettrica i tuorli con lo zucchero fino a renderli spumosi, unite i restanti 50ml di birra continuando a montare fino a completo assorbimento. Cuocete la crema a bagno maria mescolando continuamente con una frusta per 10/15 minuti e fate raffreddare. Montate a parte gli albumi a neve fermissima. Amalgamate ora delicatamente al composto di ricotta e panna la crema di tuorli e gli albumi montati. Preparate la teglia per il tiramisù e coprite il fondo con un leggero strato di crema. Procedete con i savoiardi inzuppati velocemente nella bagna di birra e caffè fino a coprire tutta la superficie, ricoprite con uno strato di crema, spolverate con metà del cioccolato tritato grossolanamente e terminate con un altro strato di biscotti e crema. Ricoprite il dolce con l’altra metà del cioccolato e ponete in frigo per almeno 4/5 ore.

 

Trucchi e suggerimenti

Questa è una rivisitazione personale di uno tra i più apprezzati dolci in assoluto. Ho solo copiato l’idea di aggiungere la birra alla bagna di caffè che ha dato un gusto particolare e molto piacevole a questo tiramisù. Non uso mai in estate il mascarpone, che sostituisco con la ricotta, per una nota più leggera e delicata che lascia però intatta la golosità del dessert. Anche la spolverata finale di cioccolato è un’alternativa perfetta al cacao; insomma, con questo dolce si va sul sicuro, comunque e in qualunque modo lo si prepari!!!

 

Annunci




CHEESECAKE AI MIRTILLI

4 06 2014

cheese-cake ai mirtilli

Ingredienti

250g di biscotti secchi, 150g di burro, 250g di ricotta, 250g di panna fresca, 350g di confettura di mirtilli, 3 uova, 120g di zucchero di canna, 1 cucchiaio di farina 00, 1 bustina di vanillina, 1 limone bio, zucchero a velo.

 

Preparazione

Tritate i biscotti e uniteli al burro fuso a bagnomaria. Mettete il composto in una tortiera a cerniera ricoperta con carta forno, livellatelo bene sul fondo, creando anche un piccolo bordo tutto attorno con l’aiuto di un cucchiaio e ponete in frigo per 1 ora. Con una frusta elettrica montate i tuorli con lo zucchero, aggiungete la ricotta, la farina, la vanillina, la scorza del limone grattugiata e continuate a montare fino a raggiungere un composto liscio e cremoso. Montate ora separatamente la panna molto fredda e gli albumi a neve ferma, unendo poi i due composti al resto della crema, mescolando delicatamente. Versate il tutto sopra la base di biscotti e cuocete in forno a 180/190° per 30 minuti. Fate raffreddare il dolce, toglietelo dalla teglia e spalmate delicatamente la superficie con la confettura di mirtilli. Spolverate leggermente i bordi della cheesecake con lo zucchero a velo e servitela decorando a piacere e con un po’ di fantasia ogni piatto dei vostri commensali.

 

Trucchi e suggerimenti

E’ buona cosa sciogliere un po’ la confettura in un pentolino, scaldandola a fuoco dolce qualche minuto per poterla spalmare senza fatica. Le cheesecake, comunque siano preparate sono sempre squisite, molto gradite da tutti e la mia non fa certo eccezione!!!!

 





COPPE DI CREMA ALLO YOGURT GRECO, FRAGOLE E CIALDA DI SFOGLIA

4 05 2014

coppe di crema allo yogurt, fragole e cialda di sfoglia

Ingredienti per 5/6 persone

400g fragole, 250ml panna fresca, 200g yogurt greco, 50g zucchero di canna + 1 cucchiaio, 150g pasta sfoglia rettangolare, 1 cucchiaio miele, succo di ½ limone.

 

Preparazione

Montate con una frusta elettrica 200ml di panna molto fredda. In un’altra ciotola montate la panna rimanente, 50g di zucchero di canna e lo yogurt. Unite le due creme mescolando delicatamente e fate riposare in frigo per almeno 1 ora. Frullate le fragole con il succo di limone tenendone da parte alcune per la decorazione. Stendete la pasta sfoglia su un foglio di carta forno direttamente in una teglia, bucherellatela con i rebbi di una forchetta, spennellate la superficie con il miele diluito con poca acqua tiepida e spolveratela con 1 cucchiaio di zucchero di canna. Infornate a 200° per 10/12 minuti fino a quando raggiungerà un bel colore dorato. Fate raffreddare e ricavate delle cialde (non preoccupatevi se non saranno tutte uguali!!). Componete le coppe versando sul fondo uno strato di frullato, coprite con la crema allo yogurt, una cialda e ancora crema. Decorate a piacere con 1 o 2 fragole intere e una cialda croccante di sfoglia. Brinate le fragole con zucchero a velo e tenete in frigo le coppe fino al momento di servirle.

 

Trucchi e suggerimenti

Questo è tempo di fragole e come resistere alla tentazione di preparare questi dolci al cucchiaio, ottimi dessert da servire a fine pasto…… L’idea poi, sarebbe quella di prepararne un po’ di più di quel che serve (come faccio sempre io) , comporre il dolce a strati in una teglia, metterlo nel congelatore, ottenendo così anche un goloso semifreddo da servire all’occorrenza!





ANANAS ALLA CANNELLA

26 01 2014

ananas alla cannella

Ingredienti per 4/5 persone

1 ananas, 2 arance, 1 limone, 2 cucchiai di zucchero di canna, cannella in polvere, 1 cucchiaio di rum (facoltativo).

 

Preparazione

Togliete la buccia all’ananas e tagliatelo a fette alte 1cm circa, facendone poi una dadolata. Spremete le arance e il limone e mettete la metà del succo ottenuto in una casseruola con lo zucchero. Fate caramellare a fuoco dolce per una decina di minuti e aggiungete l’ananas. Profumate con la cannella a vostro piacere, versate il rum, alzate la fiamma per far evaporare l’alcool e continuate la cottura per 2/3 minuti. Aggiungete il resto del succo di agrumi e fate raffreddare. Servite in coppe di vetro arricchendole con stecche di cannella e fette di arancia.

 

Trucchi e suggerimenti

Regolatevi con la cannella, aggiungendone un po’ per volta per non coprire gli altri sapori; questo vale anche per il succo degli agrumi aggiunti alla fine. E’ un modo diverso e semplice di gustare l’ananas, frutto sempre ottimo a fine pasto, senza contare l’apporto importante di vitamina C degli altri agrumi, indispensabile in questa stagione.





TIRAMISU ALLA FRUTTA E YOGURT

7 07 2013

tiramisu alla frutta e yogurt

Eccomi qui, di ritorno dalle vacanze, con tanta nostalgia del mare e poca voglia di cucinare. Così, ricomincio con questo dessert facile, gustoso e molto molto fresco.

 

Ingredienti per 8 persone

200ml panna fresca, 200g yogurt bianco intero, 200g biscotti savoiardi, 200ml succo di frutta, 30g zucchero a velo, macedonia di frutta fresca, succo di ½ limone.

 

Preparazione

Tagliate a cubetti la frutta acidulandola col succo di limone (se vi è possibile lasciatela a macerare per un po’). In una ciotola montate la panna freddissima con lo zucchero a velo e aggiungete lo yogurt mescolando delicatamente. Inzuppate i savoiardi nel succo di frutta e coprite con questi il fondo di una teglia. Passateci sopra un leggero strato di crema allo yogurt, quindi tutta la macedonia di frutta (regolatevi con la quantità) e finite con il resto della crema. Decorate a piacere il dessert con pezzetti di frutta che avete utilizzato e ponete in frigo per almeno 4 ore.

 

Trucchi e suggerimenti

Se non ci sono bambini, si può aggiungere al succo dove verranno inzuppati i biscotti, qualche cucchiaio di rum e se preparate questo dessert il giorno prima, sarà ancora più gustoso!





FRAGOLE CON YOGURT E PANNA

23 05 2013

fragole con yogurt e panna

Fragole, che passione!!!!! Con alcuni ingredienti che avevo in casa, oggi ho preparato un dessert semplice e buonissimo con questo frutto prelibato!

 

Ingredienti per 4 persone

500g fragole, 2 cucchiai zucchero, 1 cucchiaio zucchero a velo, 200g panna fresca, 4 cucchiai yogurt magro, 8 biscotti secchi, 1 o 2 cucchiai di marsala, qualche fogliolina di menta.

 

Preparazione

Lavate le fragole tenendone da parte 4 intere per la decorazione, tagliate a pezzetti le altre e mettetele in una terrina con 2 cucchiai di zucchero, mescolate e tenete in frigo per qualche ora a macerare (di solito io le preparo la sera prima).In una ciotola montate la panna con lo zucchero a velo e incorporate lo yogurt mescolando delicatamente. Frullate ora 1 cucchiaiata di fragole macerate, aggiungendo il marsala e il succo che le stesse avranno rilasciato. Inzuppate in questa salsina i biscotti e con questi coprite il fondo delle coppette (avanzate un po’ di succo che servirà per la decorazione). Aggiungete i pezzetti di fragola e copritele con  la mousse di panna e yogurt. Decorate  con le fragole tenute da parte, la salsina avanzata e a piacere con qualche fogliolina di menta. Tenete le coppette in frigo fino al momento di servire il dessert.

 

Trucchi e suggerimenti

Mio figlio mi ha suggerito  come tocco finale, una leggerissima spolverata di cannella. Ho provato e il gusto ne ha guadagnato!!!! L’aggiunta di questa spezia è però a vostra discrezione. Potete anche sostituire il marsala con il rum, se lo preferite.





COPPE DI CREMA DI RICOTTA E AMARETTI

11 04 2013

copia 3

Ingredienti per 4 persone

250g ricotta, 100g amaretti, 2 uova, 30g zucchero di canna, 1 bustina di vanillina, 70g cioccolato, ½ cucchiaino di fecola.

 

Preparazione

In una ciotola sbattete i tuorli con lo zucchero di canna rimacinato (cioè frullato fino a  farlo diventare finissimo), aggiungete la ricotta, la vanillina, la fecola, gli amaretti sbriciolati e il cioccolato tritato grossolanamente (tenete da parte un po’ di amaretti e cioccolato per la decorazione finale come da foto). A parte montate a neve gli albumi e incorporateli delicatamente al composto. Dividete la crema così ottenuta in 4 coppe e passatele per almeno 1 ora nel freezer, poi nel frigorifero 15/20 minuti (deve essere ben fredda ma non ghiacciata).  Decorate con gli amaretti e il cioccolato tenuti da parte e servite.

 

Trucchi e suggerimenti

Potete preparare questo gustoso dessert con anticipo tenendo in frigo la crema e dividendola nelle coppe  solo al momento di riporla nel freezer calcolando i tempi di raffreddamento della stessa. L’uso dello zucchero di canna rimacinato (così l’ha chiamato un pasticcere che me l’ha consigliato recentemente e che lo usa invece dello zucchero normale per le sue preparazioni) è una cosa molto utile che mi servirà per preparare i prossimi dolci! Dimenticavo, ho usato il cioccolato delle uova pasquali che, come avviene spesso, avanziamo in quantità e non sappiamo mai come smaltire!!!!!

 








%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: