INVOLTINI DI PROSCIUTTO, MELA E ROBIOLA

27 04 2014

involtini di prosciutto - robiola e mela

Ingredienti per 4 persone

8 fette di prosciutto crudo, 150g robiola, 2 mele, rucola o misticanza, sale, pepe, olio extravergine.

 

Preparazione

Lavate le mele e tagliate a fette non troppo sottili senza sbucciarle. Lavorate a crema la robiola con un po’ di pepe e un filo d’olio e spalmatela delicatamente sulle fette di prosciutto ben stese. Coprite con qualche foglia di rucola e 2 fette di mela leggermente sovrapposte. Avvolgete a involtino le fette di prosciutto e disponetele su un letto di rucola condita con un’emulsione di sale, pepe, olio e succo di limone. A piacere irrorate gli involtini con un filo d’olio.

 

Trucchi e suggerimenti

Se non vi piace la rucola, va benissimo un’insalatina di misticanza. Con l’avvento della bella stagione, tendo a diminuire le calorie nelle mie preparazioni senza rinunciare al sapore e alla piacevolezza del palato. Questo quindi si può considerare un fresco antipasto, ma, se si aumentano leggermente le dosi, ecco pronto un secondo completo per una cena fredda, dai tempi di preparazione assolutamente veloci.

Annunci




CANNELLONI PRIMAVERA AL POMODORO FRESCO

17 04 2014

cannelloni primavera alle erbe aromatiche e pomodoro fresco

Ingredienti per 4 persone
6/8 fette di pasta secca per lasagne verdi, 250g ricotta, 125g mozzarella, 120g prosciutto cotto, 400g pomodori maturi, 20g burro, 1spicchio d’aglio, foglie di origano fresco, noce moscata, sale, olio extravergine, parmigiano grattugiato.

Preparazione
Scottate i pomodori in acqua bollente, scolateli ed eliminate la pelle. Scaldate poco olio in una padella, aggiungete l’aglio, i pomodori tritati grossolanamente, un pizzico di sale e cuoceteli per 10/15 minuti (se serve, aggiungete un po’ di passata di pomodoro). Per il ripieno: lavorate la ricotta con il prosciutto tritato finemente, aggiungete la mozzarella a cubettini, un pizzico di sale e noce moscata, alcune foglioline di origano spezzettate e un filo d’olio. Lessate in acqua salata i fogli di pasta, scolateli e raffreddateli in acqua fredda( devono risultare morbidi). Distribuite ora in modo uniforme l’impasto sul lato più corto della pasta. Arrotolate formando 2 cannelloni per foglio. Procedete fino al termine degli ingredienti e disponete i cannelloni in una teglia da forno imburrata. Cospargeteli con abbondante parmigiano e fiocchetti di burro. Coprite la teglia con un foglio di alluminio e infornate a 180° per 15 minuti circa, lasciando scoperta la teglia solo qualche minuto prima della cottura. Condite i cannelloni con la salsa di pomodoro calda a cui avrete tolto l’aglio, alcune foglioline di origano e completate con un filo d’olio.

Trucchi e suggerimenti
Controllate che i cannelloni in forno non si secchino; devono risultare morbidi. Se non si ha a disposizione l’origano fresco, si possono utilizzare tranquillamente foglie di basilico. E’ un primo piatto che richiama la primavera, c’è  la delicatezza del pomodoro fresco e non c’è besciamella. Potrebbe essere anche un’idea per il pranzo Pasquale, si può preparare in anticipo e infornare all’ultimo momento.

 





RISOTTO CON ZUCCHINE E TALEGGIO

12 04 2014

risotto con zucchine e taleggio

Ingredienti per 2 persone
140g riso carnaroli, 1 zucchina, 80g taleggio, 30g burro, ½ bicchiere di vino bianco, brodo vegetale, parmigiano grattugiato.

Preparazione
Riducete a julienne la zucchina con l’apposito tritaverdure e preparate il solito brodo vegetale con cipolla, carota e sedano. Fate spumeggiare la metà del burro in una padella (io uso una padella larga ma voi regolatevi come preferite ), aggiungete il riso e fatelo tostare fino a quando i chicchi diventeranno trasparenti, sfumate con il vino, fate evaporare e aggiungete la julienne di zucchina. Versate il brodo bollente 1 mestolo alla volta e portate a cottura, unendo, qualche minuto prima, il taleggio a tocchetti. Mescolate bene, spegnete e mantecate il risotto fuori dal fuoco con il resto del burro e parmigiano grattugiato a piacere.

Trucchi e suggerimenti
Un primo piatto svelto e semplice, in cui la delicatezza della zucchina sposa in modo egregio il sapore più robusto del taleggio. Ah, dimenticavo: in questo risotto non c’è soffritto.





QUADROTTI DI TORTA DI MELE ALLO YOGURT

6 04 2014

quadrotti di torta di mele allo yogurt

Molti la chiamerebbero “ apple pie”, ma sempre torta di mele è.
Ingredienti per una tortiera rettangolare di cm 25×30
400g farina 00, 1 uovo, 120g burro o margarina, 160g zucchero di canna rimacinato, 4/5 mele del tipo preferito, 100ml yogurt intero, ½ bustina lievito per dolci, succo e scorza grattugiata di ½ arancia, sale, zucchero a velo.

Preparazione
Sbucciate e affettate sottilmente le mele e acidulatele col succo dell’arancia. Setacciate la farina su una spianatoia, unite 80g di zucchero, il lievito, la scorza dell’arancia, un pizzico di sale mescolando bene tutti gli ingredienti solidi. Tagliate a dadini il burro o la margarina, impastate bene con la farina, aggiungete l’uovo e lo yogurt e lavorate velocemente fino ad ottenere un impasto liscio e compatto. Formate il solito panetto, chiudetelo nella pellicola e fatelo riposare in frigo per almeno mezz’ora. Riprendete l’impasto e dividetelo a metà. Stendete col mattarello la prima metà tra 2 fogli di carta forno, cercando di dargli una forma rettangolare, bucherellatela con i rebbi di una forchetta, trasferitela nella teglia e distribuiteci sopra le mele affettate, cospargendole con lo zucchero rimasto e qualche fiocchetto di burro. Stendete la seconda metà dell’impasto ottenendo così un secondo strato, coprite con questo le mele e sigillate bene i bordi. Mettete in forno caldo a 180° per 40/45 minuti. Fate raffreddare il dolce, quindi tagliatelo a quadrotti e cospargetelo con abbondante zucchero a velo.

Trucchi e suggerimenti
L’impasto di questo dolce è simile come consistenza alla pasta frolla, quindi è buona cosa non lavorarlo eccessivamente. L’uso dello yogurt serve a ridurre la quantità di burro, lasciando intatto il gusto e la friabilità della frolla. Ottima torta di mele, come sempre apprezzata da tutti; un classico di sicuro successo!!!!!! (Cézanne si sarebbe accontentato anche solo di quelle meravigliose mele della foto…….)

 





……E 100

3 04 2014

followed-blog-100-1x

Oggi festeggio con i miei primi 100 followers!!
Questo blog, come ho avuto già modo di scrivere, è nato quasi per scherzo da un’idea di mio figlio ed è cresciuto in modo lento ma costante nel tempo, fino a trasformarsi in un appuntamento fisso con un bel gruppo di amici: 100.
La voglia di confronto e scambio di idee, pur se solo in rete, è diventata così un’abitudine consolidata, qualche momento da passare in ottima compagnia, la vostra; attimi preziosi rubati ai mille impegni giornalieri.
La pubblicazione delle mie ricette è stata, col passare del tempo, uno spunto per discutere tra alcuni di noi di amore per la buona cucina, tradizioni da rivalutare, persino spaccati di vita da condividere, quasi a farci sentire amici di vecchia data.
Grazie di cuore a tutti!!!!
🙂 🙂 🙂
Lella








%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: